Le Risposte alle tue Domande

FAQs

Il noleggio a breve termine è il servizio di noleggio occasionale.
Se hai bisogno di un veicolo per alcuni giorni (28gg max), il noleggio a breve termine è il servizio adatto a te.

Nel contratto di noleggio auto a breve termine sono inclusi tutti i servizi assicurativi necessari per coprire tutti gli eventi possibili. E’ possibile sottoscrivere 3 piani assicurativi: BASE, MEDIUM, PLUS.
I piani MEDIUM e PLUS, con un costo aggiuntivo, offrono maggiore tutela diminuendo le franchigie fino al 100%.

Il Noleggio a Breve Termine differisce dal Lungo Termine principalmente per i tempi di contratto. Inoltre, nei contratti di breve termine non sono inclusi tutti i servizi manutentivi e le franchigie assicurative sono molto più onerose del noleggio a lungo termine. Infine, tramite il servizio a Breve Termine, non è possibile personalizzare la vettura con gli optional desiderati al contrario del noleggio lungo termine.

L’auto del Noleggio a Lungo Termine sono nuove, ordinate direttamente dalla casa costruttrice con le caratteristiche richieste dal cliente utilizzatore ed è naturalmente nuova.

Il periodo minimo di noleggio è di 12 mesi, mentre il massimo è di 60 mesi. La durata di noleggio lungo termine più richiesta secondo le statistiche di settore è la soluzione a 36 mesi e a 48 mesi.

RentalPlus mette a vostra disposizione, su richiesta, alcuni veicoli, sulla base dei modelli disponibili, in preassegnazione, mentre attendete la consegna del veicolo da voi ordinato.

È possibile eseguire gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria presso tutti i centri assistenza convenzionati con RentalPlus. Queste sono distribuite su tutto il territorio italiano, contattaci per avere la lista aggiornata dei fornitori di tuo interesse.

Il noleggio auto a lungo termine senza anticipo è una condizione possibile per tutti i clienti che vengono valutati positivamente da RentalPlus, grazie alla relativa verifica creditizia.

Assolutamente sì, la deducibilità del canone di noleggio e la detraibilità dell’IVA cambiano a seconda della categoria professionale di riferimento.

È possibile effettuare l’adeguamento chilometrico sul proprio contratto in essere. In questo modo, in caso di esubero, sarà possibile ammortizzare l’eventuale spesa sulle rate successive, mentre in caso di chilometraggio inferiore a quello pattuito si potrà richiedere un rimborso economico.